‘La Vajilla’: una collaborazione unica tra Vajillas de Ultramar e Josep Font

Aggiornato il
La 'Vajilla': a unique collaboration between Vajillas de Ultramar and Josep Font

Le ‘stoviglie d'oltremare’ disegnate dal noto stilista Josep Font approdano alla Milano Design Week nell’ambito di TERRASZA MILANO 2024

Nel distretto delle 5VIE dove storicamente si fondono arte e design, nel contesto del nostro evento TERRASZA organizzato in occasione della Milano Design Week 2024, Vajillas de Ultramar ha presentato per la prima volta in Italia, con una installazione artistica, la sua collezione ‘La Vajilla’.
 
Con i loro decori dedicati alla natura, le stoviglie della collezione uniscono la visione unica del famoso stilista Josep Font con la maestria artigianale dell’atelier di vasellame, con sede a Madrid, fondato da Maria José Diez e Natalia López.
 
Una collaborazione unica che ridefinisce i confini della ceramica e diventa un punto di riferimento nel mondo della tavola portando l'artigianato a nuovi livelli.
‘La Vajilla’ di Vajillas de Ultramar fonde arte, alta moda e ceramica, testimoniando l'adattamento dei motivi classici che definiscono la carriera creativa di Josep Font al mondo della tavola. Ogni pezzo, meticolosamente realizzato secondo una metodologia artigianale, riflette la caratteristica leggerezza e il movimento che Vajillas de Ultramar infonde alla terracotta.

Il bianco puro, emblema del marchio, funge da tela perfetta per i sei motivi esclusivi che compongono la collezione, evidenziandone l'eleganza. Ognuno dei quattro pezzi di ogni serie racconta una storia unica e si distingue per la sua unicità che permette di incorporare fiori freschi, secchi o elementi vegetali nei fiocchi o nei decori che simulano tessuti annodati, appositamente creati per accoglierli. Completano i decori fiori in ceramica e un delicato volto femminile, tutti disegni che consentono di apparecchiare la tavola in modo originale e raffinato.


 Ogni serie è curata in ogni minimo dettaglio permettendo di apprezzare il design da ogni angolazione. Il processo di trasferimento delle idee innovative di Josep Font alla terracotta bianca è stato complesso e impegnativo. Simulare i tessuti in un materiale rigido ha richiesto un processo meticoloso e ogni pezzo incorpora una miriade di dettagli che conferiscono verosimiglianza al design. Dalle anse create millimetricamente ai nodi che sembrano legati al piatto. Il risultato: una collezione che riflette la dedizione e l'esperienza di entrambi i team e che ha fornito loro un'esperienza arricchente, sfidando i confini creativi e tecnici.
Simulating fabrics in a rigid material has required a meticulous artisanal process and each piece incorporates endless details that give verisimilitude to the design. From the millimetrically created loops to the knots that seem to be tied to the plate. The result: a collection that reflects the dedication and experience of both teams and has provided them with an enriching experience, challenging creative and technical boundaries.
“In questa collezione di oggetti per la tavola ho voluto dare un'interpretazione molto personale, basata sullo studio del volume, della costruzione organica e dell'ornamento. Concetti che sono sempre stati presenti nella mia vita. I pezzi sono stati creati seguendo una metodologia di lavoro artigianale e con attenzione al più piccolo dettaglio, che rende ogni pezzo unico.” afferma Josep Font.
‘La Vajilla’ è una testimonianza della dedizione e dell'ossessione per i dettagli che accomunano Vajillas de Ultramar e Josep Font.
 
La collezione ‘La Vajilla’ è composta da quattro pezzi - piatto piano, piatto da dessert, piatto da pane e ciotola - per ognuna delle 6 serie Calla, Flores, Lazo, Lazo Jarrón, Nudo e Rostro, oltre a quattro piatti da portata ognuno con un motivo distinto.
 
‘La Vajilla’ è acquistabile online sul sito: vajillasdeultramar.com/shop-la-vajilla-by-josep-font.

Josep Font

Josep Font (1967, Barcellona) ha iniziato la sua carriera accademica studiando architettura presso l'Università Politecnica della Catalogna, ma la sua passione per la moda lo ha portato a laurearsi in Fashion Design presso la prestigiosa Scuola di Design e Moda, anch'essa situata a Barcellona.
La carriera di Josep Font come stilista è decollata nel 1989, quando ha presentato la sua prima collezione con l'omonima azienda alla Pasarela Gaudí di Barcellona. Da quel momento in poi, la sua creatività e il suo stile innovativo lo hanno reso una figura influente nel mondo della moda.
Ha presentato collezioni a Barcellona, Madrid, Tokyo, Parigi (haute couture e prêt-a-porter), New York e Londra. Nel 2012, Josep Font ha assunto il ruolo di Direttore Creativo di Del Pozo, che lo ha catapultato sulle più importanti passerelle internazionali. Il suo talento e la sua visione unica hanno trasformato il marchio, consolidandolo come punto di riferimento nel mondo della moda.
Il riconoscimento per la sua straordinaria carriera è arrivato nel 2016, quando gli è stato assegnato il National Fashion Design Award. Questo prestigioso premio non solo ha onorato i suoi risultati individuali, ma anche il suo significativo impatto nel settore a livello nazionale e internazionale.
La consacrazione di Josep Font si è concretizzata il 30 giugno 2023, con l'inaugurazione di una mostra retrospettiva presso il Museo Balenciaga di Guetaria. La mostra ha offerto una panoramica completa della sua evoluzione creativa nel corso degli anni, evidenziando il suo contributo unico e duraturo al mondo della moda. La vita e la carriera di Josep Font sono una testimonianza del talento e della dedizione che ha apportato all'universo moda, lasciando un'eredità che vivrà nella storia.

Natalia López, co-founder di Vajillas de Ultramar
 
Natalia López, cofondatrice di Vajillas de Ultramar, è nata a Barcellona, dove ha iniziato gli studi di economia e si è immersa nel mondo della danza classica. All'età di 17 anni, la sua passione per la danza la porta a trasferirsi a Saragozza per entrare nel cast del Balletto di Saragozza, anche se un infortunio cambierà il corso della sua carriera. Da allora, ha dedicato tutta la sua vita alla moda, all'arte e alla decorazione. La sua carriera internazionale lo ha portato a vivere per 20 anni a New York, Parigi, Milano e Tokyo. Nel campo della moda ha lavorato a stretto contatto con rinomati stilisti nazionali e internazionali del calibro di Giorgio Armani, Karl Lagerfeld, Donna Karan, Josep Font, Loewe, solo per citarne alcuni. È stata anche pubblicata su rinomate riviste di moda come Vogue, Elle e Marie Claire. Una decina di anni fa, al suo ritorno in Spagna, Natalia López ha intrapreso una nuova avventura fondando insieme a Maria José Díez Vajillas de Ultramar, un atelier di vasellame artigianale che si distingue per la creazione di pezzi delicati ed esclusivi. La sua creatività e la sua passione per l'arte si riflettono in ogni creazione di Vajillas de Ultramar. La sua capacità di fondere l'eleganza della moda con l'artigianalità della tavola ha consolidato la sua posizione di leader nel settore e nella creatività in Spagna.


Vajillas de Ultramar

Vajillas de Ultramar è un'azienda artigianale, con sede a Madrid, che si dedica alla creazione di delicati pezzi in ceramica fine ad opera di Maria José Diez e Natalia López.



 
In quasi dieci anni di lavoro hanno creato molteplici collezioni di oggetti per la tavola, dal minimalismo del bianco puro alla raffinatezza dell'oro, passando per giardini e linee dai colori tenui.
 
Tutte le collezioni sono interamente realizzate e dipinte a mano in due laboratori spagnoli.
 
Il catalogo comprende anche vasi e lampade in terracotta bianca e i pezzi si trovano in negozi esclusivi come Azul Tierra a Barcellona e Bungalow a Westport, nel Connecticut.
 
Insieme alla SACo (Società dell'Artigianato Contemporaneo Spagnolo), associazione di cui fa parte fin dalla sua fondazione, ha partecipato alle ultime quattro edizioni del Madrid Design Festival e le sue mostre sono diventate un punto di riferimento per l'artigianato spagnolo contemporaneo. È stata presente anche a Casa Decor e a Maison&Objet.
 
La clientela comprende prestigiosi studi di interior design e privati che hanno deciso di circondarsi di oggetti belli nella loro vita quotidiana.
 
Le creazioni di Vajillas de Ultramar si caratterizzano per la loro leggerezza, una qualità ottenuta spingendo al limite il materiale con cui sono realizzate, la terracotta.
 
L'eccellenza del loro lavoro le porta a creare pezzi di squisita semplicità.
 
Come disse Octavio Paz: "L'artigianato appartiene a un mondo precedente alla separazione tra l'utile e il bello".
 
Questo è il mondo delle Vajillas de Ultramar.
 
PER MAGGIORI INFORMAZIONI: www.vajillasdeultramar.com.